LA POMAROLA …. #ORTOMIO #CONSERVARE #L’ESTATE

31 Ago 2014
Difficoltà:

Tempo:

 

 

Le ferie son decisamente finite…per me, ma lo sono da lunedì scorso, quando tornando a casa vidi il mio orticello strabordante di verdure che mi stava aspettando!

E’ stata una settimana intensa questa, fatta di fornelli accesi, marmellate, conserve, grappe, sottaceti, ma anche di coccole, pennichelle, cene e pranzetti con parenti e amici e, finalmente, missioni compiute!
Siamo tornati dal mare domenica, perché avevamo un impegno inderogabile lunedì mattina, poi definito mercoledì, da lì abbiamo tirato un sospiro di sollievo, perché qualcosa di importante è stato fatto e il nostro futuro sta iniziando a prender forma…
Vorrei festeggiare con un piatto che a me sta molto a cuore, un must delle mie estati, ma, mi sono accorta solo adesso, di non avergli mai dedicato l’attenzione meritata in questi 3 anni di blog così, oggi, vorrei rimediare con un post tutto suo… vi parlerò della “Pomarola” come la faccio io!
Un piatto così semplice che a volte oso dare per scontato, ahimè!
Alcuni giorni fa improvvisando un pranzetto con amici arrivati da Londra pensai di fare alcuni antipastini variegati e una pomarolina fresca fresca, ancor più amata e apprezzata da tutti coloro che abitano all’estero!
Così è stato, sintonia e allegria ossigenavano la stanza, vino rosso della nostra cantina nei bicchieri, un’altalena di chiacchiere e risa, il tutto incorniciato da un piatto semplice, ma altrettanto prezioso….”Spaghetti alla Pomarola”!
Ormai sapete quanto sia importante per me #conservare i prodotti che l’estate mi offre e devo dire che la mia Pomarola ha sempre un gran successo, forse perché i prodotti che uso sono davvero di stagione, maturando naturalmente mantengono le proprietà ed i sapori integri anche dopo la cottura, o forse perché uso più varietà di pomodori, non lo so, fatto sta che non possono mai mancare nella mia dispensa tanti barattolini per l’inverno.
Quando le quantità son davvero troppe e il tempo limitato, spesso faccio metà quantità di pomarola cotta e metà quantità a crudo.
Procedimento A CRUDO:
Pulite i pomodori e tagliateli a metà, metteteli nei vasi sterilizzati, aggiungete il basilico e un cucchiaino di sale grosso. Chiudete il tappo e sterilizzate in abbondante acqua per 40 minuti.
Al momento dell’utilizzo non farete altro che aprire il barattolo, toglier via la pelle, rosolare aglio e olio e versarvi i pomodori. Dieci minuti ed è pronta!

Qui di seguito invece vi scriverò la ricetta per la mia Pomarola cotta.

Ingredienti:
1kg di pomodori maturi (di vario tipo)
15 foglie di basilico
alcune foglie di prezzemolo (a piacere)
1 cucchiaino di sale grosso
mezza cipolla rossa
1 puntina di zucchero
Procedimento con Bimby:
Lavate i pomodori e metterli nel boccale.Cuocere per 30 minuti temp.Varoma vel.1, tenendo il misurino inclinato. Tritate il tutto a vel.7-8 per 10 sec.
Versate la salsa bollente nei vasi sterilizzati, chiudeteli e lasciateli raffreddare. Sterilizzate i barattoli in acqua per 30 minuti mettendo un canovaccio tra di loro in modo che non sbattino.
Se la farete senza Bimby basterà cuocere il tutto per 45 minuti e frullare con un minipimer.
Bon appètit!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

Estate

Influencer per Verdissima

Difficoltà:

Alta

Tempo:

Una vita

Dolci, Estate

Galette alle ciliegie

Difficoltà:

Facile

Tempo:

40 minuti

Estate, Se semini raccogli

Eliminare i pidocchi dalle piante

Difficoltà:

facile

Tempo:

15 minuti

Primavera, Primi piatti

Orzo e verdurine di stagione

Difficoltà:

facile

Tempo:

1 ora