Pasta fatta a mano, Primi piatti, Ricette per bambini, Ricette Toscane

Tagliatelle alle Arselle di Viareggio

Settembre 8, 2020
tagliatelle alle arselle

Come ormai sapete le mie gallinelle sono parecchio generose, per cui ne approfitto sempre per fare della buona pasta fresca.

A questo giro ho preparato le tagliatelle le ho messe a seccare su una tovaglia e, in questo modo, vi si conserveranno a lungo.

Al banco di Daniele n Piazza aveva le arselle di Viareggio, se proverete a comprarle sentirle un odore totalmente più intenso di mare, rispetto ad altri molluschi e, in effetti, le arselle sono un piatto prelibato perché sono saporitissime.

Mi ha detto di non metterle a bagno perché eran già state fatte spurgare, ma vi consiglio comunque di metterle in acqua a spurgare almeno 1 ora per lasciar che la sabbia si depositi sul fondo della ciotola; cambiate l’acqua tirando su le arselle con le mani, in modo da eliminare totalmente l’acqua, rimetterla e lasciarle ancora un’ora e così per altre due volte.

Poi preparerete un soffritto e le mangerete così senza troppi sughi particolari, per farvi sentire il sapore intenso del mare .

Ingredienti per 3 persone:

1 sacchetto di arselle (spesa 18€)

1 spicchio d’aglio

1 mazzetto di prezzemolo (lasciatene da parte un pochino da aggiungere poi impiattando)

2 dita di vino bianco

250g di pasta all’uovo o spaghetti

olio extra vergine di oliva

Procedimento:

  • Fate un battuto di prezzemolo e aglio con coltello o mezzaluna e versate il tutto in padella con un filo di olio
  • Soffriggete alcuni minuti senza far scurire l’aglio e versate l’arselle spurgate aggiungendo il vino bianco e lasciando sfumare
  • Portate a bollore l’acqua salata e cuocete la pasta il tempo indicato sulla confezione
  • Scolatela e saltatela con arselle
  • Servite con una spolverata di prezzemolo fresco

Forse ti piacerà anche

Non ci sono commenti

Lascia una risposta