Ricette di Natale, Secondi piatti

Petto d’anatra all’arancia: che il Natale abbia inizio!

Novembre 23, 2021
anatra all'arancia

Ormai sapete seguendomi sui social che sono in modalità “Natale da un pezzo”. Oggi voglio darvi la mia ricetta dell’anatra all’arancia, che vi consiglio vivamente perché è molto semplice e farete un figurone!

Se poi vi vorrete avventurare sull’anatra intera, questo credo che lo farò per la cena di sabato sera, dove avrò come ospiti dottori e commercialisti, ma vediamo ancora ho da decidere se comprare il petto o cucinare l’anatra intera! Poi vi dirò …

Quando mi avventuro in questi esperimenti mi sento molto Julia Child, in versione italiana. Nel senso che preparo ricette storiche della nostra cucina, sì perché non lo sapevate vero che la ricetta dell’anatra all’arancia appartiene alla nostra Italia?

Come al solito Caterina de’ Medici ha esportato questa ricetta quando salì al trono di Francia e i francesi se ne sono impossessati, rendendola famosa in tutto il mondo. Non mi stancherò mai di dire che il nostro spirito poco imprenditoriale ci ha fatto fregare molte nostre opere, la più gloriosa la nostra Monna Lisa, va beh sorvoliamo.

Ingredienti per l’anatra all’arancia:

1 petto di anatra muta

2 arance

1 rametto di rosmarino

2 foglie di salvia

2 dita di vin bianco

sale e pepe

1 cucchiaio di miele

1 spicchio d’aglio

Procedimento per l’anatra all’arancia:

  • Prendete il petto, vi consiglio di andare sempre dal vostro macellaio di fiducia che avrà cura di darvi l’anatra migliore e ve la pulirà perfettamente.
  • Fate dai tagli trasversali sulla pelle e condite con sale e pepe
  • Scaldate una padella, con uno spicchio d’aglio, dovrà essere bollente quando adagerete il petto dalla parte della pelle, questo perché il grasso si scioglierà e insaporirà l’anatra
  • Rosolatela bene da tutte le parti anche sui lati
  • Toglietela dal fuoco
  • Ripulite la padella togliete l’aglio e versate l’arancia spremuta e grattugiatene la buccia scaldate
  • Aggiungete il petto, versate il vino e lasciate evaporare
  • Aggiungete un cucchiaio di miele sulla pelle, spennellando e lasciate ritirare il succo per circa 10 minuti a fuoco basso
  • Aggiungete le fette dell’altra arancia e lasciate cuocere
  • Togliete l’anatra e tagliatela a fette di mezzo centimetro circa
  • Disponete le fette di arancia su un vassoio, adagiate le fette di petto di anatra e irrorate con la salsina


>>>>>>> Nuovo appuntamento con me ma questa volta in TV sul canale 11 del digitale terrestre TVL puoi vedermi da Venerdì 8 Ottobre h.19:20 nel mio nuovo programma “Un posto a tavola con Azzurra” un programma dove cucinerò ricettine sfiziose per le mie grembiuline/i alternando i momenti di diretta live a chiacchiere in cucina con Paola in una cucina dallo stile anni 50, con musica jazz in sottofondo. <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Curiose??? Non vi resta che guardarmi!!!

E’ uscito il primo Libro di Cucina, care Grembiuline e Grembiulini!

E’ uscito il mio libro, ossia siamo già alla seconda ristampa per cui cosa aspettate a farvi questo regalo?!?!

Il titolo?

“La Cucina di Azzurra – Facili ricette per buone forchette”

Lo trovate online sul sito del mio editore www.edizioniantea.it

“La Cucina di Azzurra-Facili ricette per buone forchette” direi che già il titolo vi fa capire di cosa si tratta: un manuale di 40 ricette dall’antipasto al dolce farcito di ricette veloci, golose e sane per tutti voi, che come me, siete sempre di corsa!

In vendita su www.edizioniantea.it e in libreria a Quarrata da Mondadori Il Ghirigoro a Pistoia da Fahrenheit in Libreria Lo Spazio a Pistoia , a Poggibonsi da Olivia Bistrot

Liguria:

Ad Arma di Taggia da Aria di Inchiostro e dalla mitica Yvette, negozio lungomare di souvenir di fronte al Lido Annunziata; Edicola Planet Via Vico Vivaldi Arma di Taggia

Sanremo Libri” via Roma Sanremo, “Cartoleria Arcobaleno” da Lucilla a Ospedaletti

Assolibro” Laigueglia

“L’isola del libro” Imperia

Museo della Lavanda Pigna

“La Coccinella” Via XX Settembre Porto Maurizio

Forse ti piacerà anche

Non ci sono commenti

Lascia una risposta