Pensieri...

Il mio progetto sociale con… Integra Cooperativa

Febbraio 23, 2021
grembiule applicazione

Si è conclusa la mia collaborazione con la cooperativa Integra di Quarrata che mi ha interpellata alcuni mesi fa con l’intento di creare per loro nuovi prodotti ideati dal mio estro….

Così ci siamo conosciute, una mattina in laboratorio, tra tessuti e macchine da cucire, parlando, proponendo idee e facendo schizzi su carta abbiamo progettato il modello di grembiule che avrei voluto uscisse fuori.

Sposiamo la stessa causa “recuperare” ciò che andrebbe perduto.

La loro cooperativa è impegnata nel recupero di donne venute da percorsi difficili, motivandole, aiutandole a reintegrarsi nel mondo del lavoro e sapete quanto io sia sempre propensa a darmi da fare quando sento certi temi.

Ci siamo piaciute e così ci siamo messe a lavoro recuperando tessuti che altresì andrebbero al macero, producendo a km0, nel rispetto dell’ambiente e dell’ecosostenibilità.

Creato il primo prototipo hanno apportato alcune modifiche di vestibilità e applicato il mio disegno ritagliando e cucendo ogni pezzetto del puzzle da mani esperte.

Le tasche hanno una tasca più stretta dove potrai mettere un mestolo o il matterello, nella tasca del lato opposto abbiamo creato un occhiello utile per farci passare un canovaccio o un mestolo.

Ogni mio grembiule ormai sapete deve essere ultra funzionale per cui….

Scelti i tessuti da unire è stato creato il vero prototipo e abbiamo deciso di completarlo con una bandana per capelli (come è mio uso portare) e una tovaglietta, ma non una tovaglietta qualsiasi, il furoshiki: metodo usato in Giappone per impacchettare i regali.

Questa cosa mi ha intrigato pensando di crearlo per trasportare la schiscetta (o lunch box come preferite chiamarla), diventando poi la tovaglietta dove mangerete: che ve ne pare?

Pensate ad un pic-nic per esempio, potrete trasportare il vostro pranzo comodamente e poi avrete tutto li, senza dover portare altro!

Veronica poi ha creato lo schema che qui vi allego per capire come poterla creare facilmente, basta capire il meccanismo e in poche mosse crei ciò che ti tornerà utile!

Creato il modello A e correlato di tutti i suoi “cencini” siamo passati al modello B, il BBQ che voleva essere strong, per l’uomo che ama arrostire davanti al proprio Barbecue!

Ed è uscito lui sempre creato con materiale di recupero, unendo pezzi di stoffe creando un petchwork favoloso e con rifiniture in pelle!

Quale vi piace di più?

In questa avventura chiaramente è stato coinvolto anche mio marito Massimiliano Meoni per la parte fotografia ma anche per la parte pazzia….

Se siete interessati a questi grembiuli, possiamo anche crearli senza applicazione volto e chiaramente il costo sarà inferiore, ma possiamo anche personalizzarli con un nome, con una scritta, disegnando un mestolo, un telefono, una macchinetta da caffè, basterà suggerirci la vostra idea e noi creeremo il vostro grembiule!

L’importante è divertirsi…. sempre!

Forse ti piacerà anche

Non ci sono commenti

Lascia una risposta