Magimix, Pane e lievitati salati, Ricette per bambini

Il Pane

Dicembre 20, 2019

Mai più senza….

Preparo ormai il pane per la mia famiglia da mesi, prima lo facevo con la mia Ornella, la mia Pasta Madre che mi abbandonò al mio ritorno dalla Cina.

Sono stata anni senza rifarlo, poi parlando con un’amica mi disse “Ma come non ti viene più il pane, non è possibile, a una come te, devi riprovarci”

Mi dette il là, così con il lievito madre essiccato Molino Rossetto rifaccio il pane ogni settimana; mi si conserva a lungo, se tenuto nel mio sacchetto per il pane, grazie alla lenta lievitazione che gli pratico.

Il mio metodo è prepararlo la mattina, farlo riposare in frigo un giorno, toglierlo dalla ciotola, rimpastarlo facendo le pieghe e lasciandolo ancora a riposare un paio d’ore, su una leccarda da forno coperta con carta forno.

Dopodiché lo cuocio in forno .

Il lievito madre essiccato non è puro di lievito madre soltanto, ma ha una parte di lievito, io diminuisco la quantità anziché 35g ne metto 20g e questo gli conferisce una lievitazione perfetta, senza lasciar traccia di aromi di lievito.

Non amo sentir il sapore del lievito nel pane, per cui ho adottato questa tecnica e, a parer mio e della mia famiglia il pane viene da Dio!

Ingredienti:

400g di farina Gran Prato o Farina 0

100g di Farina W330

20g di lievito madre essiccato Molino Rossetto

320ml di acqua

1 cucchiaino di sale fino

1 cucchiaino di zucchero di canna o miele

Procedimento:

  • Io uso il mio Magimix Cook Expert, impostato su Pane e Brioche, verso tutti gli ingredienti e lui impasta. Se non lo avete potete farlo a mano partendo con le farine, aggiungendo il lievito, poi l’acqua e infine zucchero e sale. Impastate bene e formate un panetto
  • Disponete il panetto in una ciotola infarinata e coprite con pellicola
  • In frigo a riposo 20 ore
  • Toglietelo dal frigo e lasciatelo a temperatura ambiente un’oretta
  • Rovesciate l’impasto su una spianatoia infarinata
  • Impastate velocemente praticando le pieghe
  • Allungatelo in una pagnotta e disponetele su carta forno a riposo in forno spento luce accesa per 1 ora
  • Cuocete a 200°C per 30 minuti, abbassate a 180° e continuate la cottura per altri 15 minuti
  • Sfornatelo e lasciatelo riposare su una griglia
  • Lasciatelo chiacchierare un pò
  • Quando sarà raffreddato completamente tagliatelo e assaggiatelo: il Mondo vi sembrerà migliore!

Forse ti piacerà anche

Non ci sono commenti

Lascia una risposta