Pasta fatta a mano, Primi piatti, Ricette per bambini, Ricette vegetariane

Rotolo di Pasta Fresca

Novembre 26, 2019
rotolo di pasta fresca

Ultimo corso dell’anno in Agriturismo il Calesse a Montorio, questa volta “Menù di Natale!

A breve pubblicherò il nuovo calendario Corsi 2020 in modo che possiate organizzarvi per tempo!

Questo rotolo è stato una rivelazione, dovrete munirvi di tegame pescera dove poter mettere a cuocere il vostro rotolo, io l’ho preso da Mercatone Florenzi al Barba; sarà utile anche per cuocere gli asparagi!!!

Visto che il dilemma è sempre: dove li cuocio???

per 4 persone

PER LA PASTA:

300g di farina bianca più quella per spianatoia

2 uova

noce moscata sale

PER IL RIPIENO:

1 pallina di spinaci cotti (250g)

300g di ricotta fresca

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

sale e pepe

5 noci da sgusciare

PER CONDIRE:

burro e salvia

Procedimento:

  1. Preparate la pasta: mettete la farina sulla spianatoia fate una fontana, unite sale, noce moscata e sgusciate le uova al centro. Impastate unendo 2-3 cucchiai di acqua, quanto basta per ottenere un impasto casalingo e compatto. Copri con telo e lascia riposare
  2. Preparate il ripieno: in un mixer versate la pallina di erba cotta e la ricotta e tritate bene. Unite parmigiano, sale e pepe e frullate ancora
  3. Sulla spianatoia infarinata stendete a mattarello una sfoglia liscia, non finissima ma 1-2 mm
  4. Trasferite al centro il ripieno e con una spatola stendetelo lasciando 1cm dal bordo
  5. Ora arrotolatelo su stesso e serrate le estremità
  6. Avvolgetelo con un canovaccio pulito e chiudete con spago a caramella
  7. Utilizzate una pesciera con l’apposita griglia estraibile pe la cottura a vapore, adagiate il rotolo. Portate a ebollizione abbondante acqua salata, immergetevi il rotolo e lasciatelo sobbollire per 45 minuti.
  8. Scolatel, svolgetelo dal telo e tagliatelo a fette alte un paio di cm, sistemandole man mano su un piatto da portata caldo.
  9. Conditele con burro fuso, formaggio parmigiano e salvia.
  10. Impiattate con una spolvarata di noci fresche tritate: fa tanto Natale!

Forse ti piacerà anche

Non ci sono commenti

Lascia una risposta