MARMELLATA DI ALBICOCCHE E SEMI DI LAVANDA….

31 Lug 2014
Difficoltà:

Tempo:

Ce la faranno i nostri eroi a pubblicare un post a settimana???
Ci provo ma qui è un caos totale, fra fine mese, fiere, rappresentanti che ci dilettano di nuovi campionari fighissimi per la prossima estate, clienti che si aggiudicano gli ultimi capi a saldo in questa mezz’ora provo a parlarvi un pò di questa marmellata ideata così, per caso, ma che ha trovato nel mio palato un critico ottimale, quasi ustionandosi la lingua nell’assaggiarla bollente, ma comunque soddisfatta della sua…creazione!!!
Sapete che amo lanciarmi nella sperimentazione di nuovi gusti per offrire un carnet ampio e soprattutto nuovo per amici e “clienti” che vogliono in inverno assaggiare nuove marmellate e sapete anche quanto la mia dispensa rischia ogni anno di esplodere viste le quantità “industriali” che ne faccio, ma quando colui che mi sta davanti assaggia e dice “divina” io mi sciolgo….
Ho preso queste albicocche dal mio ortolano di fiducia e ne ho fatte metà aggiungendo la lavanda, metà aggiungendo il Marsala; ma oggi vi parlerò delle prime. Adoro la lavanda, il suo profumo mi dà emozione, dicono che sia rilassante infatti nelle fragranze di una linea di profumatori da ambiente che vendo in negozio, la lavanda fa parte della linea “Dolce riposo, per allietare il sonno”; spesso ne faccio sacchettini che nascondo tra la biancheria ma questa volta mi son detta “perchè non provare a unirla alle albicocche?” e così è stato…
Chi passerà a trovarmi potrà avere il piacere di assaggiarla e, oltre a spalmarla sul pane, come ogni marmellata, potrete abbinarla anche a formaggi, secondo me, della famiglia “erborinati”!

Ingredienti:
3 kg di albicocche denocciolate (da voi)
150 g di zucchero
1 bicchiere di acqua
la scorza e il succo di un limone
4-5 ciuffetti di lavanda
Procedimento:
Lavate e denocciolate le albicocche mettendole in una pentola capiente. Unite l’acqua, la scorza del limone grattugiata e il succo e cuocete per 10 minuti girando spesso. Aggiungete lo zucchero e continuate la cottura per 30 minuti.
Unite i semi di lavanda e lasciate insaporire per 10 minuti a fuoco bassissimo.
Invasate in vasetti precedentemente sterilizzate, chiudete e capovolgete.
Dopo alcune settimane potrete assaggiarne il gusto strepitoso!!!!
Bon appètit!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

Estate

Influencer per Verdissima

Difficoltà:

Alta

Tempo:

Una vita

Dolci, Estate

Galette alle ciliegie

Difficoltà:

Facile

Tempo:

40 minuti

Estate, Se semini raccogli

Eliminare i pidocchi dalle piante

Difficoltà:

facile

Tempo:

15 minuti

Primavera, Primi piatti

Orzo e verdurine di stagione

Difficoltà:

facile

Tempo:

1 ora