Spezzatino con fichi e prugne

13 Ott 2023
Difficoltà:

Media

Tempo:

3 ore

Amo follemente preparare questo tipo di ricette, sono lente e creano quel’attesa che, solo le cose buone buone, portano con sé.

A seconda della stagione, vario le verdure, ma comunque sia é sempre una ricetta certa e direi, completa.

E come dico sempre io, scegliete la materia prima di qualità che la vostra vita vi salverà .

Questo perché? Si parla tanto di non mangiare la carne perché imbottita di antibiotico i, conservanti, cresciuta in allevanti intensivi che, quando guardiamo report ci fanno accapponare la pelle, poi come d’ incanto la mente cancella queste immagini e comprare ad acquistarla. Io no e non vi dirò mai di farlo, perché in tutte le scelte ci vuole coscienza, coscienza e amore. Se non si può comprare la carne perché costa troppo quella scelta, mangiatela una volta ogni tanto e sostituite le loro proprieta coi legumi, ma non cadete nella trappola del “costa poco quindi la prendo” prima di tutto perché vi fa male, causando problemi seri al vostro organismo e poi perché gli animali, molti animali, nascono per sfamare l’uomo, ma possiamo trattarli bene e non pressarli in gabbie di mille animali quando c’è ne potrebbero stare 10.

Questo vale anche per le verdure e la frutta, se seguite la stagionalità la vostra vita cambierà 🤣oggi son per le rime. Scegliete sempre di mangiare le cose prodotte più vicino a voi, km0 o quasi, fategli fare meno km possibili, meno riposi possibili in celle frigorifere, perché tutto questo gli farà perdere le loro proprietà. Torniamo a comprare dai piccoli agricoltori come @siropetracchi che con i suoi fichi é arrivato alla sala della Regina Elisabetta, perché i piccoli agricoltori sono la nostra vera ricchezza, sosteniamoli,

Grazie per il vostro ascolto grembiulin* del mio cuor.
La coscienza e una vita responsabile potrebbe aiutare il futuro dei nostri figli, pensiamoci!

Ingredienti

  • 500g di carne di vitello scelto

    3 patate

    1 cipolla

    1 bicchiere di vino rosso

    acqua

    1 cucchiaio di curcuma

    1 cucchiaino di cumino

    1 cucchiaino di pepe o 5 spezie cinesi

    5 fichi di Carmignano

    5 prugne

    olio evo

     

Comprate lo spezzatino dal vostro macellaio di fiducia e fatevi dare carne scelta grassa e magra, verra piu saporito. Mettete la carne in un piatto, aggiungete la farina e infirinate bene ogni bocconcino

In un tegame soffriggete cipolla tagliata e olio

Unite la carne e sigillatela bene, quando sará rosolata aggiungete il vino e lasciate sfumare a fiamma viva

Abbassate la fiamma e aggiungete acqua fino a coprire e cuocete il tutto per 1 ora e mezza anche 2 ore, dovrá diventare tenerissima. Unite le patate tagliate a tocchetti.

A metà cottura unite i fichi tagliati a metá e le prugne private del nocciolo

Potrete servire con pane oppure con il liquido che si formerá potrete prelevarne 2 romaioli e cuocere il cous cous.

Prendete un piatto fondo mettete la quantitá di cous cous che vorrete e coprite con questo brodo, tappate con un piatto pari e lasciate per 5 minuti. Assaggiate, se é cotto ok, se non é cotto aggiungete un pochino di liquido, richiudete e lasciate ancora 5 minuti. Sgranate il cous cous con una forchette e servite con carne

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

Antipasti, Conservare in barattolo, Primavera

Carciofi Sottolio

Difficoltà:

facile

Tempo:

la pazienza è la virtù dei forti

Dove mangiare e Dove Bere, Eventi e Viaggi

Cibus 2024

Difficoltà:

media

Tempo:

non basta un giorno

Eventi e Viaggi

Corso per bambini: Facciamo la scrocchiarella?

Difficoltà:

divertimento assicurato

Tempo:

2 ore