POMODORI SECCHI…SOTTOLIO!!!

13 Set 2016
Difficoltà:

Tempo:

 Sarò breve visto che in molti stanno aspettando la ricetta dei pomodori secchi…quindi oggi vi parlerò poco di me e molto di loro!!!

Come al solito in questo periodo spesso amo #conservarelestateperlinverno come dico spesso io, quindi, quale periodo migliore di questo per comprare un sacchettone di pomodori secchi al mercato per metterli sottolio?!?
Sabato ho chiuso il mio negozio per pausa pranzo e, passando dalla piazza, mi sono accorta che vicino a me c’era il banco del ragazzo dove spesso compro i pomodori secchi, (Rosario) mio marito li adora e ogni volta che lo lascio solo a casa una delle sue ricette prevede sempre i pomodori secchi sottolio, la cosa più semplice del mondo!
Pubblicando la foto su Instagram molti mi hanno chiesto la ricetta, ma non ce l’ho fatta a pubblicarla prima, visto che sabato e domenica ero a casa, ne ho fatte mille e la connessione li è pessima per non parlare del computer che ormai mi sta abbandonando; ieri sono stata a Milano tutto il giorno per cui fino ad oggi non ce l’ho fatta!

Ma….eccomi pubblico adesso la ricetta voi correte a comprare i pomodori secchi!!!!

Ingredienti:
400g di pomodori secchi
3 spicchi d’aglio
6 foglie di alloro
olio d’oliva
acqua
Procedimento:
  1. Stendete una tovaglia pulita su un tavolo e li farete asciugare i vostri pomodori.
  2. Per prima cosa portate a bollore l’acqua saranno circa 1lt e mezzo, io non metto una pentola gigante li sbollento in più riprese mettendone un pò alla volta.
  3. Buttate i pomodori e appena ribolle toglieteli circa 1 minuto e mezzo dopo il bollore, non devono ammollarsi troppo, saranno buoni se resteranno durini.
  4. Scolateli e distribuiteli sulla tovaglia, distanti tra di loro. Fate così per tutta la quantità poi li lascerete asciugare un giorno intero.
  5. Il segreto per non farli ammuffire è metterli nell’olio solo quando saranno perfettamente asciutti: in cucina non ci vuol fretta ve  lo ripeto sempre no?!!?
  6. Meglio aspettare mezza giornata in più se non siete sicuri.
  7. Intanto sterilizzate i barattoli, in abbondante acqua poi li lascerete asciugare e li utilizzerete solo quando saranno perfettamente asciutti.
  8. Quando tutto sarà pronto prendete uno spicchio d’aglio e mettetelo sul fondo del barattolo, unite un pò di pomodori, sui lati del barattolo posizionate 2 belle foglie di alloro fresco, riempite di pomodori pressandoli un pò e coprite con olio.
  9. Sbattete più volte il barattolo prima di chiuderlo in modo da far fuoriuscire l’aria e, se servirà, riabboccate di olio.
  10. E’ fondamentale che le verdure siano sempre sotto il livello dell’olio, questo eviterà ai batteri di poter entrare evitando in questo modo il formarsi di muffe antipatiche!!!

Bon appétit!

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

Primavera, Secondi piatti

Foglie di barberosse come contorno

Difficoltà:

Facile

Tempo:

10 minuti

Antipasti, Primavera, Secondi piatti

Polpette di carne con cracker

Difficoltà:

Facile

Tempo:

30 minuti

Conservare in barattolo, Primavera

Pesto di barberosse

Difficoltà:

Facili

Tempo:

10 minuti

Antipasti, Primavera

Chips di barberosse

Difficoltà:

Facile

Tempo:

15 minuti

Libri e pensieri, Primavera, Viaggi

Il Mio Pitti Taste15 2022

Difficoltà:

Massimo divertimento

Tempo:

26-27-28 marzo