CONSERVARE….L’ESTATE: CILIEGIE CON ZUCCHERO

19 Lug 2014
Difficoltà:

Tempo:

Ero rimasta un po’ indietro….
Guardando il mio archivio fotografico mi sono accorta di non aver mai pubblicato questo post, un post, per me, fondamentale vista la stagione in cui siamo e l’opportunità che i frutti ci danno di esser conservati OGGI dandoci poi la possibilità di assaporare tanta delizia nei freddi inverni!!!
Questo metodo l’ho sperimentato lo scorso anno con more e mirtilli e posso assicurarvi che si conservano alla perfezione.
Trovo meraviglioso poter gustare i frutti dell’estate su panna cotta, gelato, cheescake o altri tipi di dolci, quando non è la loro stagione di maturazione, questo ci permette di assaporare il vero frutto e il loro reale sapore, anziché dover acquistare prodotti provenienti chissà da dove a prezzi stratosferici in inverno.
Se seguirete il mio consiglio il vostro portafoglio resterà gonfio e mangerete frutti sani cresciuti naturalmente nelle nostre terre e….in stagione!
Sappiamo quanto sia importante sapere ciò che entra nel nostro pancino, quindi, correte a prender appunti e…..conservate!!!
Lo so che ormai le ciliegie sui banchi sono poche, le più buone che ora si trovano vengono dal Trentino, ma questa tecnica potrete usarla anche per conservare  more, mirtilli,  lamponi e tra poco….arriveranno, non temete!!!
Vi auguro un felice week end, sperando che il sole splenda riscandando i nostri cuori e quelli di tutti coloro che nel mondo stanno soffrendo da sempre e ancora per stupide e barbariche guerre che sembrano non voler finire mai!!!
Ingredienti per un vasetto:
10-15 ciliegie intere
2 cucchiaini di zucchero di canna
1/2 cucchiaino di cannella (a piacere)
Procedimento:
Sterilizzate i vasetti: togliete la guarnizione e fate bollire per 25 minuti in acqua. Lasciateli asciugare completamente.
Inserite la guarnizione al tappo.
Lavate le cieliegie e asciugatele bene con carta assorbente.
Quando saranno asciutte mettetele delicatamente nel vasetto e versate lo zucchero. Chiudete il tappo e mettete in freezer.
Quando le vorrete utilizzare lasciatele scongelare in frigo lentamente.
Bon appètit!
Che i sapori dell’estate accompagni sempre le vostre tavole!

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

Eccetera

Risotto piselli e gamberi

Difficoltà:

facile

Tempo:

30 minuti

Il pane quotidiano, Secondi piatti

Piadina mon amour

Difficoltà:

Facile

Tempo:

5 minuti

Primi piatti

Vellutata di asparagi e polpo grigliato

Difficoltà:

Facile

Tempo:

2 ore